Le opzioni binarie più utilizzate nel trading online

Strumenti semplici ed intuitivi, le opzioni binarie sono le regine indiscusse del trading online, un titolo conquistato soprattutto nel corso degli ultimi anni grazie a meccaniche elementari ed alla portata di tutti, ma soprattutto grazie alla presenza sul mercato di numerosi tipi diversi di opzioni binarie in grado di assecondare ogni stile di trading e di trader.

Simili comunque tra loro, le opzioni binarie eotrading.com consistono nel predire quale tra due possibili scenari verrà a crearsi passato un certo intervallo di tempo, una formula ben diversa dal trading classico ad esempio nel quale il trader investiva su un dato asset e traeva guadagni o perdite dal suo andamento sul mercato. Nelle opzioni binarie questo meccanicismo viene totalmente superato, con il trader che non guadagna in funzione del successo dell’asset e in una misura variabile, ma in funzione del successo di una previsione sul valore dell’asset ed in misura fissa determinata dalla difficoltà della previsione effettuata, e nel seguito dell’articolo ne vedremo alcuni esempi.

Tra le opzioni binarie più utilizzate ad esempio, troviamo le Call/Put, le One Touch e le Speed Master, tutte molto simili tra loro ma con differenze tanto sottili quanto influenti, con la prima più semplice e le altre più complesse ma più redditive.

La Call/Put ad esempio, si basa sull’idea di dover prevedere il possibile rialzo o ribasso nel valore di un asset, determinare l’intervallo di tempo su cui si investe, ed infine indicare il capitale investito. Questa è tra le opzioni binarie più semplici in assoluto, in quanto consiste nel solo predire se l’andamento di un asset nel tempo sarà in rialzo o in ribasso, con il trader che deve predire quindi se il valore dell’asset scelto sarà piò o meno elevato rispetto al valore che aveva in fase di sottoscrizione dell’opzione. Gli intervalli di tempo utilizzati di solito in opzioni binarie di questo tipo sono abbastanza lunghi, dell’ordine di qualche settimana o di qualche mese, mentre i rendimenti non sono i più alti del mercato seppur più sicuri rispetto alla maggioranza delle opzioni binarie $$$.

Più complesse rispetto alle Call/Put, le opzioni One Touch richiedono al trader di predire se il valore di un dato asset riuscirà o meno, a raggiungere delle soglie prestabilite dal broker entro un certo intervallo di tempo. La complessità di questa opzione risiede proprio nelle soglie da raggiungere, ovviamente non ovvie, e nella necessità per il trader di analizzare in maniera più approfondita grafici e storici di un asset per verificarne le reali capacità nel riuscire o meno a raggiungere le soglie. I rendimenti sono nettamente più elevati di quelli di molte altre opzioni binarie, con tassi fino al 500% del capitale investito, mentre gli intervalli di tempo possono essere medio o lunghi, con questi ultimi decisamente più complessi.

Ed infine le Speed Master, un opzione binaria che sfrutta intervalli di tempo di 30, 60 o 90 secondi ed opzioni di investimento Call/Put, con rendimenti quindi non elevatissimi a cui fa fronte con la possibilità di effettuare moltissimi investimenti in poco tempo.